WhatsApp

Coprimaterasso fresco

COPRIMATERASSO FRESCO

GOLDFLEX TRASPIRO AIR FRESH


Arriva l’estate e come ogni anno si porta dietro una lunga scia di espressioni idiomatiche e di luoghi comuni. Alzi la mano chi può dire di non aver mai udito qualcosa del tipo:
<< non ci sono più le stagioni >>,<<il sole è malato>>, <<arriva l’estate, speriamo che porti qualcosa di buono>>, ecc.,ecc.
Insomma tutti hanno qualcosa da dire e invece, per dispetto, sembra che la Natura con i suoi silenzi non abbia alcuna sollecitudine verso noi umani. Il silenzio è d’oro almeno per qualcuno….
Così, in quest’ epoca in cui non sono ammesse le défaillances, in cui tutti cercano di mostrare una certa efficienza –magari sfoggiata semplicemente per mettersi una maschera di spavalderia –diventa quintessenziale imparare a leggere il proprio corpo. Sebbene ci mandi dei segnali continui, quanti di noi possono dire di saperli realmente interpretare?

Coprimaterasso Traspiro Goldflex

Vettori di dispersione del calore provocata dal coprimaterasso


NOTTI INSONNI, NOTTI INSALUBRI: I RISCHI

Ecco dunque su cosa verte l’argomento di oggi: sul calore e sulla qualità del nostro sonno e su quei segnali che il corpo ci manda così sapremo come interpretarli.
L’equazione di partenza è semplice: chi ha caldo la notte dorme male e chi dorme male si alza senza aver realmente recuperato le proprie energie psico-fisiche. Un sonno cattivo, consideriamo pure l’ipotesi di una carenza solo temporanea e non patologica, è capace di causare molteplici effetti collaterali. I meno gravi vanno dall’irritabilità alla carenza di concentrazione che però, se non vengono velocemente neutralizzati con un intervento opportuno, posso velocemente portare a episodi di perdita di memoria ed astenia. E, per converso, se vengono presi nella loro fase aurorale spesso si possono correggere con qualche semplice cambiamento nello stile di vita.
Esiste poi un rischio ulteriore, la cronicizzazione dei problemi del sonno. Nei casi più gravi, come dimostrano numerose ricerche internazionali condotte nelle cliniche del sonno sparse in ogni paese, possono determinare un incremento significativo nella probabilità di insorgenza di tumori, di complicazioni cardiache, di forme più o meno gravi di obesità, di diabete e via dicendo.
Insomma dormire male non conviene e non piace a nessuno.

 

LE SOLUZIONI FATTE IN CASA CONTRO LA CALURA ESTIVA

L’ingegno umano è sconfinato. Se partiamo da questa suggestione ci sarà più semplice cogliere uno scenario che dipinge a chiare linee il comportamento di una certa parte della nostra società che si contraddistingue per una ricerca di idee, anche molto fantasiose, pur di rendere più comoda la vita quotidiana. Da queste menti illuminate nascono delle soluzioni fatte in casa che finiscono col corrispondere perfettamente al loro carattere e che, in un certo senso, danno prova della loro natura di “inventori in erba”, o, quantomeno, di instancabili sperimentatori.
La più comune, nata come “terapia” contro il caldo domestico, anche se non alla portata di tutti, consiste nell’ aprire a manetta l’aria condizionata, nel serrare al contempo gli infissi, nel deumidificare l’aria e via dicendo. Versione più elitaria del ben noto giro d’aria a finestre spalancate, che trasforma la casa in una sorta di galleria del vento.
In generale, se inventare soluzioni funamboliche pur di rinfrescare gli ambienti domestici è uno dei passatempi estivi degli italiani ciò non significa che li farà dormire meglio. Il punto è che forse è inutile ammalarsi di astuzie per prevenire le vere malattie: meglio piuttosto affidarsi a degli esperti e dare loro la parola.
E se è certamente vero che il caldo estivo è un temibile nemico capace di strappare molte persone dalle braccia di Morfeo, è altrettanto certo che esiste un antidoto serio che non si declina in una fantasia pirotecnica del “fai da te”

Struttura Coprimaterasso Traspiro Goldflex
Dettaglio della struttura a maglie interna al coprimaterasso e vettori di sfogo dell’aria che circola dall’interno


L’INNOVAZIONE DALLA RICERCA SANITARIA PER UN CONTRIBUTO AL RIPOSO ESTIVO

Una fra le soluzioni più efficaci che il mercato è stato in grado di sviluppare si chiama COPRIMATERASSO ULTRATRASPIRANTE e si pone come un traguardo definitivo e radicale per contrastare il calore fra le lenzuola. Nasce in quell’area liminale in cui la ricerca medico sanitaria sui nuovi materiali si confronta e si intreccia con l’ esperienza dell’industria manifatturiera.
Per dire no al caldo si è giunti ad una proposta concreta ed economica, dopo un lungo percorso e solo dopo aver cambiato il punto di vista con cui affrontare l’analisi. Infatti, osservando le scelte ed i benefici di coloro che hanno cercato sollievo notturno con la climatizzazione, ci si è accorti che solo la presenza, nel letto, di un microclima adatto facilita realmente il riposo. E’ l’esatto opposto delle correnti d’aria che, oltre ad essere controproducenti, sono anche poco salutari.
Fra le lenzuola si gioca una partita tutta diversa, è lì che il nostro corpo, per un fenomeno della fisica noto come conduzione, trasmette calore e riscalda il materasso e tutto ciò con cui viene a contatto. Ecco dunque svelata l’intuizione vincente da cui la ricerca ha mosso i suoi passi: non raffreddare gli ambienti ma dissipare il calore nel letto.
Il coprimaterasso rinfrescante, oggi brevettato, funziona come un cuscino d’aria, è super traspirante, perciò dissipa il calore e favorisce l’insorgenza del micro clima ideale per un riposo sano.
L’ambiente in cui dormiamo, così come il corpo che indossiamo, raggiungono una situazione termica di equilibrio: questo il segreto logico dell’operazione. In pratica l’obiettivo che è stato ottenuto non ha fatto che echeggiare una soluzione già insita nella biologia dell’essere umano, nota come equilibrio omeostatico e ne ha replicato il principio. Và dunque dato merito alla ricerca di aver intuito che questa era la via maestra per realizzare una strategia che avrebbe migliorato il riposo, rispettandone le sue doti essenziali, seguendo un approccio olitisco al benessere e alla salute che tende a replicare le leggi della natura e non a piegarle in proprio favore. Del resto questa è anche la filosofia che guida l’interpretazione del concetto di “sano riposo” da parte di Goldflex.

IL COPRIMATERASSO PIU’ FRESCO E’ GOLDFLEX

Naturale allora che sia stata proprio quest’ultima in Italia ad aver brevettato il coprimaterasso più fresco che oggi tutti conoscono con il nome di “Traspiro Air Fresh”. Perciò, ora che lo sapete, fate attenzione alle imitazioni! E, i tentativi di plagio non solo vanno evitati per l’unicità del Traspiro nella sua spiccata azione di termoregolazione ma anche per il fatto che è l’unico topper a portare in dote, è questa una delle sue peculirità, anche la capacità di nobilitare l’ergonomia del materasso, dando sostegno al corpo con un’imbottitura tridimensionale efficace e molto resistente all’utilizzo.
Il segreto sta nella particolare tramatura di tipo reticolare che viene sostenuta, al suo interno, da una fitta rete di filamenti. Ma se ergonomia e traspirazione elevano al quadrato i benefici del coprimaterasso Goldflex, è il fattore economico quello che regge i cardini di questa proposta che è pensata per essere alla portata di tutti.
Visione intera del coprimaterasso nella sua misura per letto singolo


DORMIRE SANO PER STARE BENE

Appartiene infatti a Giovanni Marin, tanto l’idea che una soluzione andasse cercata con l’ausilio delle conoscenze che si sono maturate nell’ambito della ricerca sanitaria, nello specificio quella applicata alla prevenzione delle lesioni da decubito, quanto il fatto che la salute è un bene comune e va’ preservata, con un’attività costante di prevenzione. Dormire bene come mangiare bene e come fare attività fisica sono tutte forme di prevenzione e, nel lungo periodo, danno sempre i loro risultati. Il coprimaterasso va’ dunque usato, a propria discrezione, senza controindicazioni e, volendo, perché no, anche d’ inverno.
E poi - giunti a questo punto non dovrebbe stupire più nessuno - si farebbe un torto a questo innovativo accessorio se si pensasse che la sua determinazione principale si esaurisse nel rinfrescare le lenzuola. Infatti l’ergonomia migliorata, la termoregolazione evoluta, l’abbattimento dell’umidità, e la positiva sensazione somatoestesica che garantisce, non possono che configurarsi come il proscenio di un riposo sano e rigenerante. Tutti questi fattori, in un gioco di squadra, portano dritti al risultato: il sonno viene nobilitato, e, oltretutto, il corpo interagisce con un ambiente salubre, perché il topper si esprime con una forte azione antibatterica e anti acaro e non trattiene la polvere.

 

PULIZIA, IGIENE, MANTENIMENTO, FISSAGGIO

Facile da separare dal materasso con le sue fascette angolari di fissaggio, le operazioni di lavaggio diventano pratiche e veloci. La lavatrice può essere utilizzata per lavaggi frequenti e anche molto efficacipoiché la temepratura massima può essere portata persino a 90 gradi.
Oggi Goldflex lo consegna direttamente a casa tua, la spedizione è gratuita e lo puoi ordinare in tutte le misure. Dormire è una necessità ma dormire bene è una scelta. Scegli tu da che parte vuoi stare. Goldflex però ti suggerisce di andare alla scheda di questa imperdibile offerta per farne una valutazione attenta e meditata. Se vuoi supporto telefonico chiama il numero verde 800 988 166.

 

 

Vai al PRODOTTO

Posted on 23/05/2016 6923
Compara 0

No products

To be determined Shipping
0 € Totale

Procedi all’acquisto